Che sia un Anno di Grande Teatro

Ci siamo,
Lunedì ripartirà il Laboratorio della Compagnia delle Sibille,
una realtà di grande valore umano e teatrale…
Sento ogni anno che passa,
la responsabilità di avviare nuove umanità sulla Scena,
questo mondo sta andando davvero in una direzione totalmente opposta…

Ma Resisto…
E insieme a me queste bellissime anime,
che anche quest’anno hanno deciso di dedicare parte della loro Vita al Teatro,
perché abbiamo bisogno di Verità e Bellezza,
di grande Gioia e Condivisione,
perché il Teatro è Vita e Salvezza…

Tante novità per le mie Sibille, e nuove professionalità che accompagneranno il loro cammino teatrale,
e renderanno questa esperienza sempre più preziosa…

Vi aspetto, per una lezione di prova,
o anche solo per partecipare al nostro lavoro e alla nostra Gioia…

Per Info: tuttolilmondoateatro@gmail.com

Vi abbraccio nell’idea luminosa del mio Teatro.

Barbara

Advertisements

Si Ricomincia…

Ed eccoci pronti a ricominciare un nuovo anno di Teatro,
ricco di tanti eventi e nuovi corsi.

Il mio impegno si rinnova anche quest’anno,
perché il Teatro è la mia Vita,
è l’unica dimensione in cui riesco a ritrovarmi e ritrovare
quei valori assoluti che rendono preziosa la Vita…

E allora senza perdermi in troppe parole vi aspetto,
per un Openday di Prova dei miei laboratori adulti e bambini:

Martedi 25 Settembre,a Roma,
sarà una giornata speaciale,
dalle 17.00 in poi avremo modo di conoscerci e provare insieme a giocare al gioco più bello del Mondo: Il Teatro…

Per avere tutte le informazioni scrivetemi:
tuttoilmondoateatro@gmail.com,
o seguitemi sulla mia pagina Facebook e Instagram,
dove posterò tutte le informazioni e gli aggiornamenti.

Vi abbraccio con immenso affetto

Barbara

Vivere, Fare, Amare il Teatro

E’ stato un Anno importante,
ricco di cambiamenti,
quei cambiamenti che tanto spaventano all’inizio,
e che invece sono in grado di rompere
rigidi schemi e barriere mentali,
che impedivano la libera evoluzione della mia Anima e della mia Arte.

Sì perché il Teatro è dimensione animica per eccellenza,
perché il Teatro si fa abbandonando ogni dimensione egoica,
Non è l’Ego a vibrare su quelle tavole,
ma è l’Anima, vibrazione anch’essa di una vibrazione più alta e universale.

Sul Palco non esiste “Io”,
non esiste un pensiero pensante vigile e consapevole,
esiste L’Essere, corpo iridescente, arcobaleno di emozioni e colori,
materia incandescente, che vive di fuoco e passione.

La Dimensione dell’Io è limitante,
è prigione che soffoca e opprime,
dire Io significa alzare muri,creare distanze,
fino a trovarsi isolati e persi dentro un mondo fatto di giudizi e pensieri circolari,
che impediscono una vera evoluzione.

Il Teatro si Fa Abbandonandosi,
Il Teatro si Vive nell’Abbandono,
Il Teatro si può Amare Abbandonando le nostre paure,
e ogni forma di giudizio su se stessi e sul Mondo,
lasciando che l’Atto si compia,
fuori dalla nostra volontà paralizzante,
fuori dagli schemi mentali,
dalle rigide classificazioni,
perché esiste un Oltre,
esiste una Dimensione Altra,
dove tutto ciò che nella vita comune noi crediamo Impossibile,
diventa altresì Possibile,
e realizzabile,
e pronto ad essere vissuto,
nel senso più alto e profondo del termine…

Esistono infinite Possibilità di Essere e Esistere,
lasciamo che il Teatro torni ad indicarci questa modalità perduta,
Abbandoniamoci,
Perdiamoci in questa Terra Sacra,
dove,lungo il cammino,
avremo l’altissimo privilegio,
di incontrare e abbracciare realmente Noi Stessi.


Così io Vivo Il Teatro,
Così io Faccio Il Teatro,
Per questo io Amo il Teatro.

Vi abbraccio,
Barbara

P.S. Prestissimo tutte le novità sui nuovi corsi e i nuovi eventi della stagione,
grazie sempre per il vostro affetto e il vostro sostegno.

(immagini personali)

“Sogno di una notte di mezza estate- Stage”

Sono lieta di presentarvi il mio nuovo stage estivo,

che si terrà a Roma nei mesi di Luglio e Settembre:

Un workshop intensivo di due mesi, per affrontare un classico del teatro scespiriano,

Tra realtà e sogno, magia e mistero, percorrendo gli intricati labirinti dell’amore e del teatro.

Un viaggio che ripercorrerà le radici storiche e letterarie del testo, per approdare alla scena,

Quel luogo metafisico dove l’impossibile diventa possibile, e dove ogni sogno trova il suo modo di realizzarsi…

Un sogno di mezza estate il nostro, che vi aspetta, ogni martedì di Luglio e Settembre,dalle  ore 18.00 alle 20.00.

Lo stage è rivolto ad attori, scrittori,registi, scenografi, costumisti o semplici appassionati di teatro,che hanno desiderio di partecipare per la prima volta all’allestimento di una Mise en Scene scespiriana.

Ciascuno avrà il suo ruolo sulla Scena, e su quella scena ciascuno potrà realizzare il suo Sogno.

Per tutti coloro che desiderano maggiori informazioni,

lascio come sempre la mia mail:

tuttoilmondoateatro@gmail.com.

Vi aspetto Martedì 3 Luglio, presso il Palco delle Valli di Roma,

per iniziare questo straordinario viaggio insieme.

Barbara

“Aspettando Barbara”

La Compagnia delle Sibille ,
è lieta di invitarvi allo spettacolo di fine anno,
“Aspettando Barbara”…

Un’ora e dieci di grande divertimento,
un carosello di emozioni, di intrecci surreali,
che vedranno coinvolti tutti i miei bravissimi allievi,
alle prese con una “prova teatrale” alquanto originale,
un gioco,perché il Teatro è un Gioco,
come ieri ho ribadito, dove ciascuno ha il diritto di giocare liberamente,
abbandonando il Giudiziale, buttando giù ogni maschera,
perché solo dove c’è Verità potrà esserci Teatro,
affinchè questo gioco di finzioni divenga più Vero del Vero…

Gabriele, Maria Antonietta, Aurora, Paola, Ermelindo,
Angela, Maria Teresa, Roberta, Emanuela e Adeliade

vi aspettano per ” giocare al gioco più bello del mondo…
Il Teatro”…

Lo spettacolo nasce da un’idea condivisa di Barbara Bricca,
Guido Del Vento e Marco Corsi,

che ha scritto alcuni dei dialoghi più belli dello spettacolo.

La Regia dell’allestimento è stata curata dalla sottoscritta,
e da Guido Del Vento,
attore e regista sensibile e straordinario ,
che è stato capace di tirare fuori il meglio,
seguendo e rispettando la natura umana e attoriale di ciascuno di loro,
con intelligenza e talento.

E dunque siamo pronti…
Vi aspettiamo, per donarvi emozione e divertimento!

L’ingresso sarà ad inviti,
per coloro che volessero maggiori informazioni,
lascio come sempre la mia mail:
“tuttoilmondoateatro@gmail.com”

Vi abbraccio amici del blog!
Barbara

Il Mio Teatro: Appunti di Viaggio

E’ stato un anno di grandi cambiamenti,
un anno di Nuova Vita e Rinascita,
sì,perché qualcosa in me si era spento,
quella luce che ha brillato per anni,
illuminando il mio cammino,
era venuta meno,
soffocata da idee che non sentivo più mie,
da modi di intendere la Vita e il Teatro,
che viaggiavano lontani dalla mia essenza, di donna e di attrice.

Sono stati mesi di analisi,
di crisi, nel senso etimologico del termine,
cioè di divisione e allontanamento,
da tutto ciò che non apparteneva più alla Mia idea di Teatro.

Le scelte sono state compiute,
e oggi, a distanza di mesi,
sento che sono state le scelte giuste.

Ho ricominciato la mia Vita Teatrale,
partendo da un concetto di base, elementare,
che avevo dimenticato:
“Il Teatro è un Gioco”,
un gioco che prevede regole precise e rigorose,
ma è un Gioco…

La logica mondana non appartiene a questo Gioco,
il Teatro è ” Oltre”,
oltre la materialità, oltre gli interessi personali,
oltre gli schemi e le classificazioni,
oltre le definizioni di ” maestro e allievo”,
oltre ogni idea precostituita,
oltre ogni giudizio sull’umanità,
perché come già scrissi in un post diversi anni fa ,
il Teatro ha un suo Centro , ed è l’Uomo,
e solo tornando a lui,
potremo sperare di ritrovare l’Essenza di questo meraviglioso
gioco, che è il Teatro.

Il Teatro ha bisogno di Onestà Intellettuale,
di Amore, di Compassione , di Comprensione,
solo seguendo il filo rosso di queste emozioni potremo tornare a comunicare realmente con il pubblico,
che continua a venire a Teatro per un unico e semplice motivo:
tentare di trovare una riposta reale ad un’esigenza personale,
ad un domanda che tormenta i suoi pensieri,
ad un dubbio che nessuna Filosofia o Religione riesce a dissolvere…

Il Teatro deve rispondere alle esigenze del pubblico,
deve tentare di dare risposte,
attraverso un’unica strada , quella della Verità Scenica…

Più riusciremo ad essere veri su quel Palco,
più saremo capaci di entrare in vera risonanza con il pubblico,
che è lì in desiderosa attesa ,
di essere amato, di essere compatito e compreso, nella sua Umanità.

Non serviranno parole, la Scena sarà Sovrana,
è lì, su quelle tavole che verrà fuori tutto ciò che siamo…
Tutto ciò che siamo…

Grazie a coloro che mi sono stati accanto in questi mesi,
di Vera Rivoluzione Teatrale,
in particolare a Guido, Gabriele e Marco,
con i quali il viaggio continua,
perché la Rinascita è appena iniziata…

P.S.
Quelli che vedete nelle foto sono alcuni dei momenti di
” Sempre e Solo Io e Te”, spettacolo che tornerà in scena nella prossima stagione di prosa, presto tutti i dettagli.

(Continua)

Vi abbraccio con affetto amici del Blog,
scusate la mia assenza,
cercherò di essere più presente, qui, e sui vostri splendidi blog.

Barbara

Leggete…leggete…

Grazie ad Alessio Neroni per questa bellissima recensione … Sempre e Solo Io e Te tornerà nella prossima stagione teatrale …stay tuned😘

TUTTOLANDIA


05 Sempre E Solo Io E Te
05 Sempre E Solo Io E Te

Sempre e solo io e te

Al Teatro Anfitrione di Roma, Guido Del Vento il 29 e 30 marzo ha portato in scena il suo Sempre e solo io e te con la complicità di Barbara Bricca e Gabriele Planamente. Uno spettacolo che pone la donna al centro in un girotondo di sentimenti.

Quando il numeroso pubblico si appresta a prendere posto in sala, i protagonisti di Sempre e solo io e te sono già presenti sul palcoscenico del Teatro Anfitrione (dedicato ora a Patrizia Parisi dopo l’improvvisa scomparsa della nota attrice avvenuta nel settembre scorso). Al centro della scena c’è un grande letto con un baldacchino di tessuto bianco e tante grucce appese qui e là, a vista, impreziosite per lo più da lingerie. Tutto il resto è spoglio…

View original post 521 more words

Le donne amano

Grazie di cuore Paola per le tue parole …abbiamo condiviso tanto amore ❤️“ Sempre e Solo Io e Te” alla prossima stagione !

TUTTOLANDIA

“……E sto abbracciato a te
Senza chiederti nulla, per timore
Che non sia vero
Che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
Senza guardare e senza toccarti.
Non debba mai scoprire
Con domande, con carezze,
quella solitudine immensa
d’amarti solo io.”

(Pedro Salinas)

Arrivi a Roma e sali l’Aventino, uno dei colli romani dove la brezza del vento accarezza vestigia antiche, resti di mura illuminate, gatti sornioni addormentati su marmi scolpiti dai secoli, ti abbraccia e ti scompiglia i capelli, e alza la gonna di seta. E capisci di essere in una magia.
Ma se poi la magia la fai attraversare in un cortiletto che ricorda gli anni ’50, con poche piante essenziali, una statua femminile di gesso, e la fai entrare tra tende rosse e profumo di recitazione…ecco allora sai che sei nel posto giusto per dare ai tuoi occhi alla tua anima e al tuo…

View original post 642 more words

“Sempre e Solo Io e Te” – Trailer

Vi aspettiamo , Giovedì 29 e Venerdì 30 Marzo, alle ore 21.00, presso il Teatro Anfitrione a Roma , per vivere insieme questo meraviglioso viaggio esistenziale d’Amore …

In scena Barbara Bricca , Guido Del Vento,Gabriele Planamente, per la Regia di Guido Del Vento.

Cosa una donna è disposta a fare per Amore?

Scopritelo a Teatro insieme a noi,

Per info e prenotazioni : tuttoilmondoateatro@gmail.com

Barbara

Non mancate…

Vi aspettiamo il 29 e 30 Marzo al Teatro Anfitrione , a Roma , ore 21.00😘

TUTTOLANDIA

….invito rivolto a tutti, ancor di più ai romani…siete nel territorio 😀

“Sempre e Solo Io e Te”: al Teatro Anfitrione di Roma va in scena l’universo di una donna

20 marzo 2018Redazione Zoom MagazineTeatro Anfitrione

Amore, poesia, limite e viaggio esistenziale: queste le parole chiave di “Sempre e Solo Io e Te”, lo spettacolo che andrà in scena il 29 e 30 marzo al Teatro Anfitrione di Roma.

“Sempre e Solo Io e Te” –  scritto da Barbara Bricca, Marco Corsi, Guido Del Vento e Gabriele Planamente e diretto da Guido Del Vento – è un viaggio, oltre il tempo e lo spazio, attraverso quel legame fra uomo e donna che definiamo Amore. È un’esplorazione del misterioso universo delle donne e della loro capacità di amare oltre ogni limite o confine, perché il loro amore rivela una matrice di valore assoluto. Lo spettacolo ha…

View original post 344 more words