“Ma è Gioia – vedrai – ciò che Egli dà”- Il Mio Nuovo Recital

Un nuovo invito ,
per tutti gli amici del Blog,
un Recital di grande impatto emotivo ,
un Messaggio d’Amore e Speranza,
perché d’Amore abbiamo sempre più bisogno,
in questo Tempo di grande Buio per l’Anima…

E allora il Teatro diverrà Chiesa,
nel senso etimologico del termine ,
“Ecclesia” , quindi Riunione,
momento di Aggregazione e Condivisione ,
Luogo Metafisico dove l’Anima potrà trovare riparo e conforto,
dove la Voce dei più grandi poeti della Nostra Letteratura Italiana ed Europea,
annuncerà la Nascita del Salvatore,
di quel Messia che è Amore,
Puro Amore…

La Voce del Teatro sarà quella dei Cavalieri e delle Sibille,
che in queste ore si stanno confrontando con la musicalità,
e il significato più profondo delle liriche scelte;
perché leggere Poesia significa mettere in atto la propria Vita,
perché prima di poter restituire al pubblico il vero senso di ciò che si pronuncia,
bisognerà aver riscoperto dentro l’Anima, il significato antico e originario delle Parole,
“cosa le Parole significano per noi” ,
prima ancora che per coloro che le ascolteranno…

E tutto questo pretende grande Lavoro Interiore,
Grande Umiltà ,
e capacità di ritrovare se stessi in ciò che si sta leggendo ad alta voce…

Noi vi aspettiamo,
per condividere con tutti voi questo Recital ,che è Gioia, pura Gioia,
Sabato 16 Dicembre 2017, alle ore 19.00.

Come sempre per coloro che vorranno avere maggiori informazioni ,
lascio la mia mail:
tuttoilmondoateatro@gmail.com.

Vi abbraccio,

Barbara

(immagini prese dal web)

Advertisements

” Il Teatro e il suo Centro Energetico – Seminario”

Il Teatro ha un suo Centro,
il suo Centro è l’Essere Umano,
la Vicenda umana nella sua straordinaria complessità…

Il Teatro pone l’Uomo al centro della sua Scena,
e la Scena prende Vita attraverso le Azioni e le Parole ,
che da quest’Uomo saranno compiute e pronunciate su quella Scena;
Gesto e Parola, intesi come Manifestazione dell’Energia Vitale ,
che prepotentemente scorre dentro di Noi,
Uomini e Donne ,che su quelle Sacre Tavole,
comunichiamo la Nostra Divina Natura al Mondo.

E allora, dalla necessita di conoscere sempre meglio
il “Potenziale Energetico “,che vive dentro di noi,
nasce l’idea di un Seminario , articolato in sette lezioni,
(che si svolgeranno a Roma , nei Mesi di Ottobre e Novembre),
che darà modo a tutti i partecipanti di
prendere Coscienza della propria Energia Interiore,
imparando a Sentirla e Riconoscerla ,
dalle Radici della Nostra Esistenza,
fino alla Liberazione Suprema della
Nostra Matrice Divina…

Perché il Teatro è Dimensione dell’Anima,
è Luogo Metafisico per eccellenza,
è Viaggio attraverso il nostro Emozionale,
è Evoluzione Spirituale ,
è Vera Conoscenza di Se Stessi…

Perché Il Teatro è il Centro Energetico della nostra Anima…

Come sempre , per coloro che desiderano avere maggiori informazioni,
o iscriversi al Seminario ,lascio la mia mail:

tuttoilmondoateatro@gmail.com

Vi aspetto,
per iniziare insieme questo meraviglioso Viaggio…

Barbara

(immagini prese dal web)

In Scena : “La Locandiera”

Un invito a Teatro,
per rivivere le Emozioni di un classico della Letteratura Teatrale Italiana,
“La Locandiera ” ,
in una riduzione puntuale e attenta che,
Lunedì Prossimo 25 Settembre ,
andrà in Scena in anteprima a Roma.

Un Atto Unico , della durata di cinquanta minuti:
in Scena , con ironia e grande energia ,
torneremo a dar voce a Personaggi immortali,
come Mirandolina, astuta Locandiera ,
che seduce tutti gli avventori della sua Locanda,
tutti , tranne l’Illustrissimo Cavaliere di Ripafratta,
che ha in odio le donne e che davvero ” non le può vedere”.

E allora ha inizio la schermaglia amorosa tra i due ,
sotto gli occhi del Povero servitore Fabrizio ,
innamorato della sua padrona e geloso del bel Ripafratta,
che la sua padroncina non smetterà di tentare,
sin quando non cadrà nella sua rete.

Il Ritmo della rappresentazione è serrato,
il tempo kronos è scandito dai monologhi di Mirandolina,
che ,ammiccando e ridendo ,
coinvolge il pubblico, confidandogli i suoi pensieri più segreti,
per renderlo partecipe e testimone del suo piano, e della vittoria finale…

In scena insieme a me,

Guido Del Vento(Cavaliere di Ripafratta),

Gabriele Planamente (Fabrizio)

Francesca Rasi (Maddalena Marliani)

Vi aspetto con gioia,
per condividere un momento di Grande Bellezza…
Per informazioni vi lascio come sempre la mia mail:

tuttoilmondoateatro@gmail.com

Barbara

(immagini personali, foto tratte dalle prove, Barbara Bricca e Guido Del Vento)

Sognando Marilyn…La Diva-Bambina

Un Omaggio alla Donna più amata di sempre,
Marilyn,
la Diva, la Donna , la Bambina dai capelli color del Sole,
che ha fatto innamorare intere generazioni.

Marilyn, e il suo magnetico sorriso,
il suo sguardo seducente,
il suo successo e la sua carriera scintillante …
E poi la sua vita emotiva ,
costellata di delusioni e abbandoni sin dalla sua infanzia…
E poi le sue paure più profonde ,
la sua incessante Ricerca d’Amore,
quell’Amore che è Comprensione, che è Oblio ,
che tutto accetta e niente giudica,
quell’Amore che solo di Purezza e Meraviglia sa nutrirsi:

“Mia madre Gladis e nonna Della,
vissero anni in manicomio,
non ce la passavamo bene e loro erano donne sole…
Non avevano qualcuno che sapesse prendersi cura dei loro bisogni,
non dico un marito,
dico un uomo con cui poter parlare liberamente…
Che ci sia sempre,
che possa comprenderti e farti sentire una persona ,
un uomo con cui parlare come fosse un’amica ecco…

Tutto questo è “Sognando Marilyn”,
Monologo ad una voce che donerà voce ai pensieri
più intimi e segreti di un’anima fragile ma luminosissima,
una bambina , dal sorriso di luna,
che mai, fino al suo ultimo respiro,
ha smesso di gridare al Mondo ,
il suo Immenso Bisogno d’Amore.

Come sempre vi aspetto amici del Blog,
per coloro che volessero avere maggiori informazioni,
lascio la mia mail :“tuttoilmondoateatro@gmail.com”

Vi abbraccio,

Barbara

(immagine di locandina e immagini prese dal web)

“Cartolina Pirandelliana”

“Io dunque sono figlio del Caos;
e non allegoricamente, ma in giusta realtà,
perché sono nato in una nostra campagna ,
che trovasi presso ad un intricato bosco,
denominato in forma dialettale,
Cavusu, dagli abitanti di Girgenti…”

Una serata dedicata all’Arte e al Genio di Pirandello,
un momento di Incanto e Magia,
che segna il compimento di questo straordinario anno di Teatro,
vissuto con grande emozione da me, e dai miei allievi.

Un Anno Pirandelliano per eccellenza,
a lui consacrato da tutti coloro che, del Teatro,
hanno fatto Modale di Vita,
in una commistione tra Vita e Arte ,
che Pirandello stesso amava,
in una corrispondenza assoluta tra La Vita e il Palco,
tanto da non comprendere dove inizi una e finisca l’altro.

Un omaggio al Poeta Pirandello,
Al Narratore,
al Romanziere,
al Drammaturgo,
un viaggio alla scoperta dell’Archetipo Femminile,
uno spettacolo declinato al femminile,
dove l’anima della donna , della madre,
della figlia , si proietta verso l’infinito,
verso L’Amore infinito che le Donne, simbolicamente,
rappresentano da sempre.

Un momento spettacolare elegante e raffinato,
di coralità e armonia assoluta,
protagonista La Parola,
in tutte le sue sfumature,
caleidoscopio di mille colori e profumi;
protagonista la Vita Stessa,
con tutte le sue miserie e vibranti emozioni,
perché nessuno come Pirandello
sapeva cosa volesse dire “fare teatro”,
e nessuno come lui è mai riuscito,
con tanta delicatezza e onestà,
a sondare l’animo umano,
e le sue Infinite e Misteriche Profondità.

E allora , siete tutti invitati amici del Blog,
e per coloro volessero avere maggiori informazioni,
come sempre lascio la mia mail:
“tuttoilmondoateatro@gmail.com”.

Vi aspetto e vi abbraccio,

Barbara.

“E l’Amore guardò il tempo e rise,
perché sapeva di non averne bisogno.
Finse di morire un giorno
e di rifiorire la sera,
senza leggi da rispettare .
Si addormentò in un angolo di cuore
per un tempo che non esisteva.
Fuggì senza allontanarsi,
ritornò senza essere partito,
il tempo moriva e lui restava”

(L. Pirandello)

(immagini prese dal web)

“Ad Lucem : Sono Storie di Donne”

fullsizerender

Quando il Teatro si fa Mondo,
quando il Teatro si fa Luce,
quando il Teatro si fa Denuncia Civile e Sociale,
in quel momento esatto tutto è compiuto,
e ciò che è Sacro e Inviolabile diviene il Soggetto di una Rappresentazione,
che nasce per un bisogno assoluto di “Dire il Vero”,

Tutto questo è “Ad Lucem”,
molto più di un semplice spettacolo,
perché sarà Teatro nel Senso più Sacro e Profondo che io conosca,
perché una Voce sola si alzerà da quelle tavole,
per dire :“Basta alla Violenza sulle Donne!”

Siete tutti invitati amici del Blog,
Sabato 5 Novembre,e Martedì 6 Dicembre, a Roma,
ascolterete la mia voce, insieme a quella della Compagnia del Cavaliere,
e una partecipazione speciale, davvero speciale…

Vi lascio come sempre la mia mail, per tutte le informazioni:

tuttoilmondoateatro@gmail.com

Barbara

“In Scena : Decamerone”

Xaver_Winterhalter_Decameron

Finalmente ci siamo,
in scena, Giovedì 9 Giugno, a Roma ,
il Saggio-Spettacolo di fine anno dei miei allievi : “Decamerone”

Cavalieri e Sibille al completo, per un’ora e dieci minuti di pura Allegria,
una sublime Riduzione in dialetto romanesco ,
che porterà all’attenzione del pubblico,
tre Novelle del Boccaccio, riviste e corrette,
per dar luce e risalto alle potenzialità comiche, di un Classico della Letteratura Italiana.

Una Regia, la mia, attenta e puntuale ,
su ogni battuta , su ogni gesto,
perché il ritmo narrativo sia sempre vibrante,
perché il tempo della battuta sia sempre rispettato,
perché la Risata sia costante e contagiosa.

Waterhouse_decameron

Un importante Allestimento Corale,
perché il Teatro è Gioco Collettivo,
è Socialità
è Scoperta di se stessi e dell’Altro,
è Ricerca e Studio,
è Divertimento e Rigore al tempo stesso,
è Bellezza e Armonia, in ogni espressione dell’Individuo.

Siete tutti invitati a partecipare amici del Blog;
per coloro che desiderano avere maggiori informazioni,
lascio, come sempre, la mia mail:
“tuttoilmondoateatro@gmail.com”

Chiudo questo post, rivolgendo il mio pensiero ad un grande del Teatro,
Giorgio Albertazzi,che oggi ci ha lasciato,
Maestro straordinario,
Maschera tragica e comica,
Interprete scespiriano di talento indiscusso…
Grazie Maestro,
per averci insegnato la “Meraviglia del Teatro”,
per aver dedicato a lui ogni respiro della tua Vita,
perché il Teatro , come amava ripetere,
è Il Luogo del Silenzio Udibile”,
un Luogo Metafisico dove l’Impossibile diventa Possibile…

Barbara

(immagini prese dal web)

“Profezia e Destino – il mio nuovo Spettacolo”

Strudwick_-_A_Golden_Thread

Un nuovo Spettacolo,
un viaggio attraverso la Bibbia,la Letteratura Latina e Greca,
la Letteratura Teatrale, la Poesia Moderna e Contemporanea,
per comprendere il senso ultimo della nostra esistenza…

Profezia e Destino,
Provvidenza e Fato,
Caso e Necessità,
Cosa governa la nostra Vita?
E perché le cose cadono e accadono nello Spazio e nel Tempo ?
Quale il misterioso e divino disegno che anima le nostre scelte?

Sono queste alcune delle domande, a cui lo spettacolo tenterà di dare risposta,
attraverso le parole dei Profeti, dei Poeti…

Una grande prova per me e la mia Compagnia,
una Profezia è racchiusa e consegnata al pubblico,
in chiusura di ogni quadro dello Spettacolo,
perché ciascun spettatore possa portare con sé una parola profetica ,
su cui riflettere, attraverso cui continuare a cercare se stesso,
e comprendere il proprio Destino .

Bernardo_Strozzi_Le_tre_Parche

Vi lascio con un momento dello Spettacolo-
(le parole sono di Seneca, tratte dal “De Providentia”)-
che si terrà a Roma il 17 Marzo e il 9 Aprile.
La mia Mail per tutte le informazioni del caso come sempre è:
tuttoilmondoateatro@gmail.com.

Vi aspetto, un abbraccio a tutti voi,
Barbara

moire

“Il destino ci conduce e quanto tempo resti per ciascuno di noi,
è la prima ora della nascita che lo ha stabilito.
Una causa è appesa ad una causa,
fatti privati e pubblici,
è una lunga sequenza che li trascina:
con coraggio bisogna sopportare tutto,
perché le cose non è, come noi crediamo,
che ci capitino addosso,ma accadono.
Già da tempo fu stabilito in che cosa tu gioisca,
in che cosa tu pianga:
riceviamo cose destinate a morire,
noi, che siamo destinati morire.

Affinché sia fatto un uomo che tale si possa definire,
c’è bisogno di un destino più forte:
il fuoco prova l’oro,
la disgrazia gli uomini coraggiosi”.

(immagini prese dal web)

Prove Aperte: “Decamerone”

Waterhouse_decameron

Una Sera a Teatro,
una Compagnia(La Compagnia del Cavaliere),
che proverà un Classico della Letteratura Italiana ” Decamerone”, di Giovanni Boccaccio,
in una riduzione in dialetto romanesco, divertente ed elegante,
e poi una Regista, che tenterà, davanti al pubblico, di montare lo Spettacolo,
tra gli errori , le risate , le domande degli attori, intenti a dar forma al proprio personaggio…

Un esperimento ,
un modo originale per entrare dietro le Quinte, e comprendere sempre meglio il lavoro dell’Attore,
un momento di condivisione,
in cui la Quarta Parete verrà abbattuta ,
una Prova Aperta,
che vedrà gli attori tutti in Proscenio , vicini al loro pubblico,
che potrà interagire , con domande e riflessioni, sulla prova che si sta svolgendo.

Metateatro,
perché il Teatro sia sempre più vicino a coloro che lo amano ,
perché per una volta, i segreti della messinscena,
vengano rivelati anche ai non-addetti al lavoro,
perché il Teatro è “Cosa Viva”,
e vive dell’interazione emotiva tra attore e spettatore ,
che stavolta, potrà salire sul palco, e godere pienamente, di quell’Energia straordinaria,
che dall’Atto creativo si sprigiona…

Xaver_Winterhalter_Decameron

E allora vi aspettiamo a Roma, a Teatro , Giovedì 11 Febbraio!

Per tutti coloro che vorranno partecipare, come sempre, lascio la mia mail,
per avere tutte le informazioni sull’evento : tuttoilmondoateatro@gmail.com.

Grazie e un abbraccio a tutti voi 🙂

Barbara

(immagini prese dal Web)

“Partenze e Ritorni”

IMG_2904

Ancora uno Spettacolo,
a cui sto lavorando da diversi mesi, insieme alla mia Compagnia,
siamo prossimi al debutto:
Sabato 14 Novembre, finalmente in Scena…

Uno Spettacolo, il cui titolo è preziosa metafora,
che richiama necessariamente, ai grandi temi della Vita e della Poesia,
perché siamo tutti in viaggio,
anime in continua partenza ,in cerca di un approdo,
un porto che ci accolga, e divenga sicura dimora delle nostre emozioni.

In Scena il Mito ,
e la sua potenza evocatrice della condizione umana di ogni tempo,
le voci di Circe, Calipso, Penelope e Leucotea ,
accompagneranno lo spettatore, attraverso luoghi fisici e metafisici dell’Anima ,
“che cerca sempre e solo se stessa”, all’interno dei suoi Labirinti d’Avorio…Umberto-Boccioni-Study-of-a-Feminine-Face-S

In Scena l’Amore,
e la sua capacità di compiere “miracoli”,
Amor Sacro e Amor Profano,
sublime in ogni sua manifestazione, in cielo o in terra.the-reaper

In Scena Il Mistero della Vita,
delle scelte che pone e impone talvolta,
per un viaggio che mai finisca e sempre ricominci…

Per coloro che desiderano partecipare, e avere maggiori informazioni ,
lascio la mia mail :tuttoilmondoateatro@gmail.com.

riassunto ulisse e calipso

E vi lascio con un momento dello Spettacolo,
stavolta davvero un momento,
il verso poetico è di Cesare Pavese :

“Quello che cerco l’ho nel cuore, come te “.

Vi aspetto,

Barbara

P.S. Debutta insieme alla mia Compagnia ,Simone , un bambino dolcissimo,
è la sua prima esperienza in Teatro, e sarà una gioia per me portarlo in Scena ,
con la speranza, che questa sia la prima di tante altre luminose esperienze teatrali .

(immagini prese dal web)