Vittorio Gassman legge “L’Infinito”

Altro grandissimo attore, e interprete, Vittorio Gassman, legge L’Infinito di Giacomo Leopardi.
Due stili diversissimi, quello di Bene e quello di Gassman, messi a confronto per evidenziare meglio, cosa significhi far musica delle parole, o interpretarle magnificamente, fuori però da un concetto di musicalità.