Il Metodo

“Il Teatro è il luogo del Silenzio Udibile”
(Giorgio Albertazzi)

HamletSkullHCSealous

Non esiste un unico Metodo,
per insegnare questa Antica e Sacra Arte,
che è la Recitazione.
Tanti dei Maestri, che ho incontrato lungo il cammino del Teatro , sostenevano che non si può insegnare quest’Arte,
che questo è un mestiere difficile da spiegare,
da far comprendere, come se fosse una materia scolastica .

Non posso dar torto ai miei Maestri circa la difficoltà,
che spesso incontro io stessa ,
nel momento in cui cerco di trasmettere ai miei allievi le Regole del Teatro,
che purtroppo sono di non semplice comprensione,
proprio perchè molto severe.

Tuttavia credo ancora si possa provare ad insegnare Teatro,
chissà forse tra qualche anno la penserò come i miei Maestri,
ma per ora continuo il mio cammino di ricerca e studio, perchè proprio la ricerca e lo studio sono alla base del mio Metodo di Insegnamento.

amleto2

Non credo alla Accademie , che ogni anno spuntano dal Nulla, e nel Nulla sono destinate a sparire, dopo aver reclutato schiere di giovani , pieni di speranza , che a loro si affidano.

Ho lavorato in queste Accademie, e mai condiviso un metodo di insegnamento (se così posso definirlo), che vizia l’allievo, cioè crea dei vizi di sostanza nella sua vocalità e gestualità, rendendoli uno copia dell’altro,
copie a loro volta dell’insegnante X di turno.

Non credo nei metodi che creano allievi in serie,
che in scena dicono tutti allo stesso modo ,
che si muovono tutti allo stesso modo,
con una capacità comunicativa tra scena e platea,
che equivale allo zero assoluto.

Hugues_Merle-Hamlet_And_Ophelia

Credo invece in un metodo-non metodo,
che preveda la conoscenza dell’allievo,
che lavori sui limiti umani (e quindi artistici) che l’allievo ha, come ciascuno essere umano ha.

Che non preveda l’emulazione dell’insegnante,
che non pretenda di plasmare l’allievo a sua immagine e somiglianza,
che lavori su atteggiamenti fisici e vocali viziati, per trasformarli in punti di forza dell’allievo stesso.

Un metodo che preveda lo studio della Letteratura Teatrale,
della Storia del Teatro e dello Spettacolo,
della Dizione ,
della Poesia , (perchè la Poesia nasce insieme al Teatro , come il Coro della Tragedia Greca ci insegna ).

Ophelia_1910

Un Metodo che richiami alla memoria il senso profondo del Teatro, che nasce come risposta alle domande più sacre dell’uomo ,
che nulla ha a che fare con vanità e apparenza,
bensì porta in auge i Valori più puri,
che l’uomo conserva dentro sè.

Un Metodo che indichi una strada di Valore,
perchè ogni mio allievo esprime il suo Valore umano,
prima ancora che Artistico,
sulle tavole del Palcoscenico,
e mio dovere, è quello di farli splendere di luce propria,
ogni volta che calcheranno quelle sacre tavole.

laurence-olivier-in-amleto-124108

Questo è il mio Metodo…

images

(immagini di Amleto e Ofelia tratte dal web )