“Il Teatro è una Cosa Seria”

Atene teatro greco

Il Teatro “è una Cosa Seria”,
è Disciplina dell’Anima e della Mente,
vive di verità,
pretende Verità,
Umiltà di Pensiero,
nessuna Vanità è concessa all’Attante,
nessuna Menzogna è consentita, sul Palco e nella Vita, di chi pratica questa antica Arte.

Non esistono eccezioni,
non esiste Conforto o Consolazione,
solo grande sacrificio, e un cammino che è sempre in salita.

Non esiste una Meta,
perché il Teatro è il Viaggio,
viaggio dello Spirito,
peregrinazione dell’Anima ,
e nessuna Fine può e vuol essere contemplata.

Il Teatro è Scuola di Moralità,
Ora e Sempre…
Imparate dai vostri errori allievi,
siate Umili,
perché l’Umiltà è Virtù che smuove le montagne,
lavorate su voi stessi,
cambiate le vostre Vite, sciogliete i nodi della vostra esistenza,
senza scuse o giustificazioni vane,
e fatelo ora…

Guardatevi dentro costantemente,
esaminate le vostre azioni nella Vita e sulla Scena,
e riconoscete i vostri errori, con Coerenza e Rispetto per Il Rito,
che da millenni si compie sulle tavole del Palcoscenico.

Siate degni di salire su quelle Sacre Tavole,
perché ogni Spettacolo è un Dono,
non date nulla per scontato,
perché ogni Spettacolo è una Grazia, che dal Cielo, scende su di voi…

Ma siatene Degni…
Perché il Teatro è una Cosa Seria, e mai smetterò di ripeterlo.

Questo il mio Augurio per domani…

Barbara

(immagine presa dal web)

Advertisements

20 thoughts on ““Il Teatro è una Cosa Seria”

  1. Ciao, Barbara, che dire!….è difficile commentare …..in questi giorni mi sono ripetuto migliaia di volte, Paolo butta via ciò che e dentro i te, liberati delle tue paura..e ha volte mi illudo di esserci riuscito,poi purtroppo si riaffacciano quando meno te lo aspetti..Oggi alzandomi sono uscito fuori, e la prima cosa che o visto è stata una rondine che dava il cibo ai sui figli, e poi a spiccato il volo,e li mi sono detto oggi è giunto il tuo momento di volare…Saliro su quel palco con l’immagine di quella rondine…e con tutti i mie limiti cerchero di volare…CIAO A STASERA

    • Credo davvero sia arrivato il momento per ciascuno di voi ” di fare sul serio”, di scegliere una volta e per tutte il teatro , di portarlo nelle vostre vite con coraggio , rispettando le sue regole , per vivere nella bellezza e nella libertà , proprio come quella rondine …
      Un abbraccio caro Paolo , a dopo .
      Barbara

  2. Il teatro credo sia davvero un viaggio continuo, sei convinto che dopo il lavoro svolto hai scavato in te, ma quando devi “studiare” un nuovo lavoro scopri in te qualcosa di nuovo, magari sopito, magari che nessuna occasione ha mai avuto la forza di tirare fuori. Il Teatro è una scuola dell’intimo, anche il personaggi che ti è dato da rappresentare fa uscire in te ciò che hai, o ti fa capire quello che puoi essere, o ti mette di fronte la possibilità di superarti…Il Teatro è una sfera, non ha spicoli, non ha linee dritte…ha curvature per accompagnare, ma devi avere tu il coraggio di afferrarlo.

    • Carissima Bloom,
      Le mie parole sono anche tue ,
      Perché il teatro è una dimensione spirituale , e ti sento un po’ mia allieva, perché sei capace di lasciarti incantare dalla bellezza di questa arte…
      Grazie per il tuo commento , questa sera mi ha fatto particolarmente piacere leggerlo …
      Ti abbraccio 😘
      Barbara

  3. Cara Barbara percorrere una strada è sempre un dover stare all’erta per non sbagliare direzione. Bisogna stare attenti per noi stessi e per gli altri. Così è il teatro. Esso va vissuto con responsabilità, senza tradimenti, senza deviazioni, almeno se si crede con convinzione nel teatro e in quello che rappresenta. L’umiltà è cosa primaria mia cara Barbara, condivido perfettamente. Un abbraccio. Isabella

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s