“In Scena : Decamerone”

Xaver_Winterhalter_Decameron

Finalmente ci siamo,
in scena, Giovedì 9 Giugno, a Roma ,
il Saggio-Spettacolo di fine anno dei miei allievi : “Decamerone”

Cavalieri e Sibille al completo, per un’ora e dieci minuti di pura Allegria,
una sublime Riduzione in dialetto romanesco ,
che porterà all’attenzione del pubblico,
tre Novelle del Boccaccio, riviste e corrette,
per dar luce e risalto alle potenzialità comiche, di un Classico della Letteratura Italiana.

Una Regia, la mia, attenta e puntuale ,
su ogni battuta , su ogni gesto,
perché il ritmo narrativo sia sempre vibrante,
perché il tempo della battuta sia sempre rispettato,
perché la Risata sia costante e contagiosa.

Waterhouse_decameron

Un importante Allestimento Corale,
perché il Teatro è Gioco Collettivo,
è Socialità
è Scoperta di se stessi e dell’Altro,
è Ricerca e Studio,
è Divertimento e Rigore al tempo stesso,
è Bellezza e Armonia, in ogni espressione dell’Individuo.

Siete tutti invitati a partecipare amici del Blog;
per coloro che desiderano avere maggiori informazioni,
lascio, come sempre, la mia mail:
“tuttoilmondoateatro@gmail.com”

Chiudo questo post, rivolgendo il mio pensiero ad un grande del Teatro,
Giorgio Albertazzi,che oggi ci ha lasciato,
Maestro straordinario,
Maschera tragica e comica,
Interprete scespiriano di talento indiscusso…
Grazie Maestro,
per averci insegnato la “Meraviglia del Teatro”,
per aver dedicato a lui ogni respiro della tua Vita,
perché il Teatro , come amava ripetere,
è Il Luogo del Silenzio Udibile”,
un Luogo Metafisico dove l’Impossibile diventa Possibile…

Barbara

(immagini prese dal web)

Advertisements

13 thoughts on ““In Scena : Decamerone”

  1. Bellissime parole, proprio come lo spettacolo che ci stai impostando. Grazie Barbara per tutto il lavoro che ci dedichi quotidianamente e gli insegnamenti che ci regali.

    • Grazie a te Gabriele ,
      Le difficoltà sono molte ma il mio impegno si rinnova ogni giorno aldilà del possibile e dell’impossibile , perché il teatro é scuola di moralità come diceva Mario Scaccia, e i suoi insegnamenti devono aiutare l’individuo a crescere sulla scena e nella vita .
      Ti abbraccio e grazie ancora ,
      Barbara

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s