“Il Teatro è Molto Più…”

larivoluzione

Il Teatro è molto più di un semplice Spettacolo,
“Fare Teatro” non ha nulla a che vedere con la spettacolarità dell’evento,
troppe volte si confonde il Rito con lo Spettacolo,
troppi Spettacoli che hanno luogo in un Teatro , in realtà potrebbero , anzi direi dovrebbero,
svolgersi a distanza siderale da un edificio teatrale…

Il Teatro è “un Modale”,
una Filosofia, un modo nuovo di intendere e concepire la Vita stessa.
Chi pratica realmente questa Forma d’Arte ,
sa che il Teatro è “Scuola di Moralità”, come amava ripetere Mario Scaccia,
sa che inevitabilmente dovrà rivedere il suo Modo, di sentire il Mondo e i suoi abitanti,
sa che dovrà tenere e mantenere una condotta etica trasparente,
sa che dovrà analizzare costantemente la sua sfera emozionale,
mettersi in dubbio ,
farsi mille domande,
in attesa di una Risposta di Verità, che spesso tarderà ad arrivare.

090729872-dc952903-4d74-428e-be7b-430ef7afd8f3

Questo significa “Lavorare su se stessi”,
questo è il “Lavoro dell’Attore”
e questo lavoro richiede sacrificio ,
richiede Onestà Intellettuale,
non promette facili ricompense, bensì fatica e ricerca incessante,
perché solo così si avrà la certezza di “Essere nel Rito”,
non solo sul palco , sotto le sue luci colorate,
ma nella Vita, lì dove Luci e Ombre dettano i tempi del nostro esistere,
dove il Bene e il Male, segnano e disegnano i confini della nostra Anima.

E allora sarà semplice comprendere cosa è Teatro,
e cosa non lo è, e mai lo sarà,
allora sarà semplice riconoscere un vero insegnante,
da tanti, troppi falsi profeti, che si aggirano come anime perse in questo Mondo,
allora sarà naturale Amare il Teatro,
nella sua Espressione più Alta e Compiuta,
perché ciò che è Teatro,ci avvicina inesorabilmente al Cielo,
sì,
al Cielo,
solo al Cielo,
sempre al Cielo.

Barbara

miro_25

(immagini prese dal web)

Advertisements

28 thoughts on ““Il Teatro è Molto Più…”

    • sì per il teatro e i suoi valori autentici,
      è la mia strada di Verità ,
      è la mia strada sicura…
      Grazie mille Gianni per il commento ,
      un caro saluto,
      Barbara

  1. Quanto è difficile la strada della verità? Della trasparenza? tanto…
    Entrare nel concetto del Teatro non come palcoscenico ma come modo di vivere e di sentire la vita è difficile, solo l’amore immenso per questa Arte, per il suo insegnamento, per il suo donarci e donare fa alzare lo sguaro verso il cileo. E si crea il legame. teatro è anche sublimazione dell’anima.
    Bellissimo e intenso post amica mia.

    E ti ho taggata…

    • uno sguardo verso il cielo…
      bellissima questa tua definizione di teatro amica mia…
      Difficile il cammino del Teatro ,ma semplice e pura la sua verità…

      Ti ringrazio della nomination !!!
      Stavolta ci provo davvero a rispondere alle domande, anche per meritarmi questo premio 😉
      Ti abbraccio forte e ancora grazie,
      Barbara

    • grazie carissima bloom,
      molti spettacoli che passano oggi sono vetrine,talvolta senza valore o dignità,
      mentre il teatro pretende sempre massima dignità e verità, e soprattutto è lontano da ogni forma di sterile narcisismo e autocompiacimento…
      So che sto andando controcorrente,
      ma il Teatro va sempre solo controcorrente, e la sua corrente porta dritto al cuore dell’uomo , alla sua essenza, alla sua Anima.

      Grazie per il commento ,
      ti abbraccio forte,
      Barbara

      • Sarebbe bello se tutto ciò potesse passare anche in tv ad esempio. Potrebbero diventare educativi i modi, non per forza i contenuti. Grazie a te, mi stupisci sempre con le tue parole 🙂

      • se il messaggio reale del teatro passasse in tv, assisteremmo ad una vera e propria rivoluzione culturale , morale, e sociale…
        Aspetto quel giorno,mia cara bloom,
        intanto non smetterò di comunicare teatro in ogni mia parola e azione 🙂
        Ancora un grazie di cuore per il tuo commento sensibile e intelligente,
        e un caro abbraccio…
        Barbara

  2. Anche questo post è un campanellino che ci ricorda perché stiamo facendo teatro …a volte vedo e sento che si perde l’obiettivo , in molti vince l’esigenza di avere la parte principale, di essere in “prima linea”..lo Spettacolo vince sul Rito..
    Nel tuo teatro , nel tuo insegnamento ho capito che bastano poche parole sul palco o un gesto per Essere nel Rito perché salire sul palco è l’ultima azione di un lavoro che inizia molto prima quando “vedi” te stesso, ti fai delle domande e le domande rimangono senza risposta , quando non sai che fare , quando pensi che la Verità che cerchi di te è cosa che pochi cercano in se stessi in questo Mondo e inevitabilmente ti trovi in un altra dimensione ti senti “diverso” …
    La strada del Teatro per raggiungere il Cielo è lunga …e il cuore che ti guida a volte ha gli occhi chiusi,
    ma le tue parole sono il lumicino che fa luce..
    un bacio

    • cara Paola,
      il teatro è una terra santa,
      un luogo non luogo dove anche solo poggiare un piede ti concede di vedere il cielo da vicino…
      Niente a che vedere con compiacimenti personali, il teatro non è uno specchio dove riflettersi e bearsi , il teatro è una stanza di tortura , come la intendeva Pirandello, dove smarrirsi per poi ritrovarsi, dove perdere tutte le fatue certezze che abbiamo e teniamo strette,
      dove abbandonare ogni giudizio su di sé ,
      un luogo di sacrificio , dove si è vittime e sacerdoti al tempo stesso, insomma il teatro è molto più di quello che tutti pensano…
      Voi che lo fate con me e attraverso me,
      dovete sempre avere le idee chiare,
      perché per confondersi e perdere la strada maestra ci vuole un attimo…
      Ecco l’importanza delle mie parole,
      dei miei post , delle mie lezioni…
      Un caro abbraccio,
      Barbara

  3. CIAO,BARBARA…Con te ho scoperto che il teatro soprattutto è prendere coscienza di noi stessi.
    Non riuscivo a trovare le parole per descrivere ciò, e mi sono ripreso alcune frasi da un libro che stavo rileggendo in questi giorni.di(KAHLIL GIBRAN….IL PROFETA…..)
    E non cercate di sondare con l’asta o lo scandaglio,
    le profondità della vostra coscienza.
    Poichè il vostro IO è un mare sconfinato e smisurato.

    Non dite “ho trovato la verità” ma piuttosto ho trovato una verità””
    Non dite “”ho scoperto il sentiero dell’anima “”dite piuttosto””ho incontrato l’anima che cammina sul mio sentiero””
    Poichè l’anima cammina per tutti i sentieri.
    L’anima non cammina su di una linea,ne cresce come una canna.
    L’anima si schiude come un fiore di loto dagli innumerevoli petali……(kahlil Gibran)

    ECCO QUESTO PER ME è TEATRO..PRENDERE COSCIENZA DI NOI STESSI E RACCHIUDERE TUTTO NELLA NOSTRA ANIMA.

    Ciao a mercoledi…

    • Caro Paolo il tuo commento è bellissimo , grazie per questa citazione potente e preziosa …e grazie per la stima e l’affetto che sempre mi dimostri 😊,
      Un caro abbraccio , ci vediamo mercoledì !
      Barbara

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s