La Dizione Poetica- Prima Parte-

Villa_reale,_Milano_-_Andrea_Appiani_(1754–1817),_il_Parnaso,_Apollo_e_le_Muse_(Carlo_Dell'Orto)_19

La Poesia è Momento Interiore,
Voce dell’Anima,
figlia del Dolore,
amante della Gioia,
parola che vola alta,per giungere a toccare ogni latitudine e longitudine,
melodia originaria del Mondo da cui proveniamo, e verso cui siamo diretti.

Leggere la Poesia a voce alta, è esercizio complesso e virtuoso,
che pretende cura e attenzione,
che prevede di modificare l’ approccio alla parola,
per riappropriarci del senso più intimo e vero della parola stessa, oltre il suo significato ,
alla ricerca del significato unico e personalissimo che la parola ha per ciascuno di noi.

Un primo semplice esercizio,che spesso propongo ai miei allievi,
prevede di pronunciare ad alta voce una parola qualsiasi,
e provare a visualizzare l’immagine che quella parola suscita nella loro anima .
Tanti soggetti , tante parole , tanti significati…
Perché anche una parola comune come “albero”, evocherà nell’anima di ciascuno, un particolare albero, che non potrà essere lo stesso per tutti, nonostante il significante rimanga invariato.

Itinerari danteschi - Il Paraso, 1510 Raffaello part.

La Dizione Poetica parte da questo semplice enunciato:
” esistono tanti significati per ciascun significante”:
compito del lettore è iniziare un cammino mentale alla ricerca dei propri significati…

Scoperti i nostri significati, dovremo senza timore, stabilire un nuovo rapporto con essi,
cercando di stringere, idealmente ,la distanza che ci separa dalle nostre parole,
che sono lì davanti a noi,
pronte per essere pronunciate per la prima volta,
e rivestite di nuova luce.

Siamo bambini di fronte alla Poesia,
bambini che sillabano le loro prime parole,
che sperimentano la gioia del suono,
che attendono di essere travolti dalla potenza animica della Parola,
che ascoltano con stupore e meraviglia la melodia della propria Voce,
strumento divino e perfetto, che ci mette in comunicazione con noi stessi, e con il Mondo…

9cori

– Continua –

(immagini prese dal web )

Advertisements

25 thoughts on “La Dizione Poetica- Prima Parte-

  1. Ciao!!!
    Questo post è di una forza incredibile…Come sempre traspare la tua passione nelle cose in cui credi.
    La Poesia è arte antica, oggi, a mio giudizio, troppo inflalzionata, maltrattata…difficile trovare chi sappia leggerla con l’anima giusta, la voce giusta, il tono giusto….
    Attendo il prossimo (o prossimi) post su questo argomento che mi interessa tantissimo.
    Un abbraccio, Maestra dalle mille sfumature.

    • Hai detto bene amica mia , difficile trovare qualcuno che sappia leggere la poesia senza improvvisare e svilirne il senso …
      Ecco perché è importante imparare come affrontare in voce un testo poetico , sia sul palco sia nella vita , perché la poesia è parte integrante della nostra vita , ogni moto dell’anima è poesia , ogni tramonto e ogni alba …
      Grazie di cuore per le tue parole che non immagini quanto io apprezzi❤️, scriverò presto la seconda parte che sarà più tecnica , proponendo magari qualche esercizio pratico perché ciascuno possa sperimentare la dizione poetica 😊,
      Ti abbraccio forte mia carissima amica 😘,
      Barbara

  2. Sono felice che tu abbia postato questo argomento perché’ adoro leggere poesie…ma leggerle come si deve sarebbe fantastico perché aggiungerebbe valore a quelle emozioni, sensazioni , ricordi che esse stimolano.

    Aspetto il secondo post!!

    Bacioni

    • Il metodo Cara Paola è quello che ho iniziato ad indicarvi nell’ultima lezione , quella cura nella pronuncia di vocali e consonanti , un nuovo tempo da assegnare a ciascuna sillaba , per iniziare a leggere in un modo completamente nuovo e ricco di senso poetico 😊continuerò a parlarne sia nel blog che a lezione , un bacio per te !
      Barbara

      • si….la lezione di lunedì e’ stata bella e impegnativa ..ma usufruire pure di quelle del blog e’ una grande opportunità che va presa senza esitazione da noi allievi.
        Baci

      • Brava 😊ben detto mia cara Paola , dovete prendere più possibile , dalle lezioni e dal blog , solo così sarete più consapevoli e più preparati …
        Un bacio

      • Prima di tutto grazie Barbara per ciò che ci insegni….
        è tutto vero quello che dici…IO vorrei soffermarmi su ciò che dici che la POESIA è molto soggettiva,
        ogni persona la fa sua,se ascolti 10 persone che anno letto la stessa POESIA,ognuno di loro ti dira un significato diverso…
        PER QUESTO IO AMO LA POESIA…anche questo purtroppo non fa amare la poesia alla maggioranza degli individui…
        FA TROPPO PENSARE…ED MOLTO PIU FACILE VIVERE SENZA NESSUNA RIFLESSIONE DEL PROPIO VIVERE.
        CIAO un abbraccio….

  3. La poesia e anima, di fronte a lei siamo tutti bambini, senza quella purezza non si prova gioia nell’ascoltare le loro prime parole…
    POESIA. . quanta dolcezza esprime .
    Eppure,per questa sua dolcezza e purezza ci si sente troppo vulnerabili di fronte a lei come bambini da non essere amata come dovrebbe.Grazie cara Barbara per la passione che metti nel tuo lavoro.
    Un grande abbraccio.
    Caterina

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s