Un Anno di Teatro

carnevale_270x270_tcm12-10099

Ho concluso da poco le lezioni di quest’ anno.
E’ stato un anno ricco di emozioni,
un anno di rinascita per me, e per la mia Compagnia.

Una rinascita interiore,
alla quale hanno contribuito tutti i miei allievi,
con il loro studio, la loro stima,
la loro energia positiva,
e la fiducia che mi dimostrano ogni volta che,
seduti al tavolo, affrontiamo un nuovo testo.

Come nell’ultima lezione,
in cui ho letto e assegnato i nuovi ruoli,
per il prossimo spettacolo di Novembre,
uno spettacolo che avrà come tema portante “Il viaggio”.

Viaggio fisico e metafisico,
viaggio del corpo e dell’anima,
perchè siamo sempre in cammino,
anche quando crediamo di essere fermi,
in Teatro si chiama “staticità -dinamica”,
quella condizione per cui l’Attore, anche se fermo in scena,
continua il suo movimento attraverso la voce,
una voce che danza su vocali e consonanti ,
nel tempo e nello spazio.

Mi sono resa conto di aver “alzato il tiro” per quest’ultimo spettacolo,
consapevole della superficialità e della volgarità del Mondo,
ho chiamato in mio aiuto la dimensione sacra e mitologica del Teatro:
ho scelto parole di grande forza,
autori che sostengano con la loro parola aulica ,
la mia idea di Regia e il lavoro dei miei attori.

Sono entusiasta di questa scelta,
sono sempre più convinta che la Bellezza del Teatro,
la Sacralità delle sue parole,
siano un Momento Eterno di Salvezza,
per me,
per i miei allievi ,
e per tutti coloro che umilmente a lui si avvicinano,
attori o spettatori che siano.

Questo il senso più profondo della mia scelta,
per l’anno appena trascorso ,
e per l’anno che verrà.

Grazie a tutti i miei allievi,
grazie agli spettatori che fedelmente ci seguono e ci sostengono,
grazie a tutti voi amici del Blog,
davvero questo Blog ha aggiunto Valore al mio lavoro,
ho incontrato anime luminose,
che ho anche avuto la fortuna di conoscere personalmente durante i miei spettacoli,
il mio impegno con voi si conferma e si rinnova ,
perchè desidero che tutto il mondo si avvicini al Teatro,
ne comprenda la Bellezza assoluta,
che eternamente vive,
attraverso tutto il Tempo.

Vi lascio con una lirica di Giorgio Caproni,
dal titolo “Biglietto lasciato prima di non andare via”
anch’essa facente parte dei testi del nuovo spettacolo:

“Se non dovessi tornare
sappiate che non sono mai
partito,

il mio viaggiare
è stato tutto un restare
qua,dove non fui mai.”

Grazie ancora a tutti per quest’anno trascorso,

Barbara

(immagine presa dal web)

Advertisements

29 thoughts on “Un Anno di Teatro

  1. Grazie a te, Barbara… Con il tuo blog hai reso partecipe anche me e sono felice per la riuscita della tua Compagnia. Vi siete impegnati e il pubblico ve lo ha riconosciuto…significa che avete fatto buon teatro, che siete riusciti a parlare al cuore della gente. E questa è la miglior soddisfazione. Avanti così, a te e ai tuoi allievi! E chissà che prima o poi riesca a venire a sentirvi.. Ti auguro un buon futuro Anno di Teatro :*

    • Grazie di cuore cara arsomnia,
      Grazie per aver partecipato alla mia gioia , per essere presenza costante e luminosa del mio blog 😊, spero di incontrarti presto in uno dei miei spettacoli e di abbracciarti di persona .
      Intanto un bacio e una buona giornata per te ,
      Barbara

  2. Cara Barbara , già è passato un anno …è volato via.
    Io non sono brava con le parole…è difficile affidare i pensieri a quest’ultime, per quanto accuratamente scelte, a volte non riesco a trasmettere l’intensità del mio pensiero per questo, da sempre, preferisco la comunicazione “non verbale “che conosci.
    Pertanto ti dico solo questo: ti sono debitrice di sentimenti, di bellissime emozioni, e felici stati d’animo e sono orgogliosa di essere tua allieva.
    Bacissimi

    • Grazie Paola cara , io sono orgogliosa di essere tua insegnante … É stato un anno straordinario e il prossimo prometto sarà carico di altrettante intense emozioni ❤️
      Ti abbraccio forte 😊
      Barbara

  3. Grazie a te Barbara, perchè la tua tenacia, la tua luminosità ha reso possibile questo viaggio meraviglioso nel Teatro e nel sapere, nella cultura e nella parola; grazie alla tua Compagnia e al loro impegno.
    Grazie perchè umilmente mi pongo nell’ultima fila a guardare rapita tutta la Sacralità di questa atavica, eterna Arte.

    • Tu amica mia sei stata il dono più bello che questo blog ha portato nella mia vita 😊, grazie per esserci sempre stata in questo anno, per la tua presenza , i tuoi sorrisi , la tua energia positiva che ha sostenuto i nostri passi …
      Ti voglio bene ,
      Un abbraccio fortissimo ❤️
      Barbara

  4. ciao Barbara…Si è stato un anno bellissimo,con la tua tenacia ci hai guidato in questo bellissimo cammino,sto leggendo il mio ultimo monologo che mi hai assegnato per il prossimo spettacolo,e come sempre.(non per caso)sto trovando frasi che mi appartengono, spero di essere all’altezza,in questo nuovo anno come inizio ci stai mettendo veramente alla prova,perche come dici tu con questo spettacolo hai alzato il tiro…Adesso voglio fare un saluto a tutti coloro che ti seguono sul tuo bloog di buone vacanze—perche anche loro ormai fanno parte del nostro pubblico magari virtualmente ma fedele…e un grande abbraccio a tutta la compagnia….

    • Hai ragione Paolo caro, ho alzato il tiro terribilmente nel prossimo spettacolo 😉… Vi chiederà maggiore cura e attenzione e impegno ma come sempre farete bene e trarrete grande soddisfazione ! Il tuo monologo poi direi che è uno dei passaggi più profondi e intensi dello spettacolo , leggilo tanto come stai facendo e lascialo diventare parte di te …
      Grazie delle tue parole , ti abbraccio forte!
      Barbara 😊

  5. Pienamente d’accordo cara Barbara,il Teatro e la bellezza assoluta che eternamente vive…si è sempre in movimento…anche stando fermi. Bisogna avere coraggio usando parole forti in questo mondo che diventa sempre più cieco e sordo?il Teatro deve avere un compito ben preciso nel portare avarti la bellezza pura.
    Grazie a te cara Barbara per la tua bravura e umiltà di voler donare a noi una parte della magnificenza del Teatro attraverso la tua persona.Un caro abraccio e,complimenti di cuore.
    Caterina

    • Sono io che ringrazio te cara Caterina,
      le tue parole mi donano forza e convinzione per andare avanti e continuare, attraverso il Teatro, la mia ricerca come essere umano e come attrice, la ricerca della Bellezza in questo mondo sempre più compromesso…

      Perchè solo la Meraviglia potrà salvarci,
      perchè solo la Bellezza curerà le nostre ferite e darà senso al nostro Esserci…

      Grazie ancora per il tuo prezioso commento, ti abbraccio forte!
      Barbara

  6. Cara Prof. un anno e’ trascorso,un anno di emozioni fortissime. Bellissimo gruppo, persone speciali con un sentimento che da luce gioia voglia di fare sempre meglio, perche’ la vita e’ un continuo scoprirsi, imparare, L’UMILTA’. Tutto questo grazie a te Prof. Un’abbraccio e non vedo l’ora di ricominciare per un anno ancora piu’ bello.
    Katia

    • Grazie Katia,
      hai ragione, è stato un anno strepitoso,
      ricco di emozioni uniche, il gruppo si è ricostituito e compattato, abbiamo eliminato le zavorre che toglievano energia buona a tutti noi, ed ora siamo pronti a ripartire per un nuovo anno, che sto già preparando, e che sarà ricco di splendide sorprese 🙂

      Ti abbraccio con affetto,
      dai che lo stacco è solo di un mesetto, e poi si ricomincia 😉

      Un bacio
      Barbara

  7. Che bello trovare questo post per caso.
    Il teatro è diventata la mia passione nell’ultimo anno… Ho frequentato il mio primo anno di corso e a giugno mi sono “esibita” per la prima volta…ancora non ci credo quando ci ripenso… che strano ed intenso mix di sensazioni… l’emozione prima di andare in scena, così forte da paralizzarti, ma poi un attimo dopo sei sul palco e sei un’altra persona, sei il personaggio che stai rappresentando e quell’ansia estrema si trasforma in energia… Ripeto, tutto così intenso.
    Tra un po’ inizierà il 2o anno e non vedo l’ora di farmi travolgere di nuovo da quel turbinio di sensazioni

    Un bacio

    • Grazie !
      Che bel commento …
      Si sente che ami il Teatro, che sei salita su quelle tavole, che hai vissuto l’emozione intensa dietro le quinte, e poi ancor più forte in scena , sotto le luci dei riflettori…

      Continua fare Teatro,
      saprà indicarti la strada ,
      per conoscerti ,
      e conoscere il Mondo…

      Domani verrò a visitare il tuo blog,
      intanto grazie per l’iscrizione e per questo splendido commento…

      Se mi seguirai, vivrai anche attraverso le mie parole tutto l’incanto del teatro , e di tutto ciò che di teatro si nutre…la poesia , l’arte , la letteratura .
      Un abbraccio per te,
      Barbara

      • Continuerò sicuramente a seguirti e conto di leggere con più calma anche i post precedenti.
        È così che ho vissuto lo scorso anno, non come un semplice corso, ma come una prima tappa di un bellissimo viaggio allo scoperta dell’arte ma anche e soprattutto di me stessa
        Un abbraccio

      • Bene 🙂
        perchè il teatro è proprio questo,
        un percorso di conoscenza che dura tutta la vita , come insegnano i grandi maestri …
        ancora un abbraccio e per te ,
        è un piacere averti nel mio blog !

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s