Eduardo “Vincenzo de Pretore”

Una commedia straordinaria di Eduardo De Filippo,datata 1957,registrata in audio da Eduardo stesso.

Eduardo prende spunto, come sempre nei suoi lavori, da fatti realmenti accaduti,che segnano per sempre la sua coscienza di uomo e scrittore.

Vincenzo è un mariuolo, un ladro,che tenta di trovare riscatto nell’Aldilà, dopo aver trascorso una vita di stenti.

E’ Dio stesso che, ascoltato il ragazzo, pretende di farlo restare in Paradiso a dispetto di Santi e Beati, che non si fidano del ladruncolo penitente.

Splendida interpretazione, dolcissima e struggente,un impegno civile quello di Eduardo, che sempre ha restituito al Teatro il suo compito di educare i cuori, e portare con sè un messaggio di civiltà, e di speranza per il mondo.

“Voglio dire che tutto ha inizio da uno stimolo emotivo,reazione ad un’ingiustizia,sdegno per l’ipocrisia mia ed altrui,ribellione contro leggi superate o anacronistiche con il mondo di oggi…
Se un’idea non ha significato ed utilità sociale, non mi interessa lavorarci sopra.”

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s