Ettore Petrolini “un attore futurista”

Ettore Petrolini (Roma 1886/1936), è l’espressione più alta del teatro dialettale romanesco.
Talento e genialità purissima, tempi comici perfetti, direi quasi irriproducibili, tanta la perfezione tecnica a cui assistiamo guardando i suoi personaggi, tra tutti “Nerone” in questo video.

“Mondo è teatro e l’uomo è marionetta:
se voi guardate bene nella vita
ognun vi rappresenta una scenetta”

Queste le parole scritte, come aforisma, sulla prima pagina del Diario, che raccoglie le avventure della sua vita da guitto, da comico dell’arte direi, una vita densa di viaggi incredibili per un attore di quei tempi(Parigi, Le Americhe), ricca di episodi teatrali divertentissimi, da cui lui stesso ha tratto ispirazione.

Attore internazionale, attore futurista, perchè voce profetica oltre i suoi tempi , come dimostra questo momento esilarante del suo Nerone.

Irriverente e dissacrante, pronto a rispondere alla critica togata con lazzi , burle e scherzi…

L’anima di Roma vive nelle sue parodie, canzonette e caricature, tra cui ricorderò quella di Amleto , principe di Danimarca , di cui trascriverò qualche riga:

“Si può essere più afflitti, lagnosi e melanconici di Amleto?
Poteva essere felice , no!
Poteva essere amato ,no!
Io non ho mai capito cosa voleva Amleto.
Ma che voleva Amleto?
Se vado a una festa da ballo
la mia compagna mi pesta un callo.
Monto in vettura
muore il cavallo.
Vado a Messina
viene il terremoto.
Ma si può essere più disgraziati di Amleto?

Ofelia è là,gioire, amare,sognare, sì sognare perchè

L’Amore è facile
non è difficile
si ha da succedere
succederà”

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s