Ingresso in scena

Parafrasando una poesia di Titina De Filippo(“in mezzo alla scena”), si può affermare che l’azione più importante che un attore o attante compie è proprio “l’ingresso in scena”.

Non mi importa che l’attore pianga o si strazi sulla scena, o che il pubblico gridi bravo, bis;

  io guardo come entra in scena e so con chi ho a che fare”

Perchè la differenza tra un attore bravo e un attore mediocre la fa proprio l’ingresso, un ingresso che richiede cura e attenzione tanto quanto le battute e i gesti che ad esso seguiranno.

Nel momento in cui abbandona la quinta, l’attore concentrerà tutta la sua essenza in quei passi che lo condurranno sul luogo deputato alla scena da rappresentare.

Quel luogo in cui il corso del tempo viene sospeso per permettere all’ anima di vibrare e comunicare tutta se stessa.

Perciò mio caro allievo la prossima volta che entrerai in scena ricorda che “chi ben comincia è gia a metà dell’opera”:)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s